Print Friendly, PDF & Email

Magna rima è un gioco di anagrammi. Per risolvere un anagramma dobbiamo prendere le lettere di una parola data e ridisporle in modo da formarne un’altra.

Per esempio, ridisponendo le lettere che formano la parola TEATRO (A, E, O, T, T, R) in un ordine diverso possiamo formare le parole ATTORE (o anche ETTARO, ROTATE… dato che spesso una parola ha più di un anagramma).

L’esempio TEATRO-ATTORE è un anagramma molto semplice, perché è formato da una sola parola. Gli anagrammi contenuti in Magna rima sono un po’ più complessi. Sia la partenza sia la soluzione sono infatti spesso formati da più di una parola (gli enigmisti definiscono questo tipo di anagrammi “anagramma diviso”).

Dalla nostra però abbiamo un suggerimento extra: ogni numero di Magna rima ha un tema. Tutte le soluzioni, cioè, si possono ricondurre allo stesso argomento (per esempio tipi di bevande, città o titoli di canzoni). In questo modo sapremo già che tipo di parola cercare e, quando un anagramma ha più di una soluzione, ci sarà facile scegliere.

Vediamo quindi un esempio. Il tema in questo caso è il traffico e i mezzi di trasporto: la soluzione dell’anagramma avrà dunque a che fare con la viabilità o mezzi di locomozione come automobili, aerei, treni, ecc.

magnarima1

I nostri indizi sono che la soluzione finale dell’anagramma è composta da due parole, una di 8 e una di cinque lettere (come ci dicono i numerini tra parentesi accanto alle parole di partenza) e che ha a che fare con la viabilità e i mezzi di trasporto.

Vediamo ora come trovare la soluzione. Iniziamo con il trascrivere le lettere, dividendo vocali e consonanti e disponendole in ordine alfabetico.

F, M, R, R, S, S, S

A, E, O, O, O, O

A questo punto non c’è un metodo unico per risolvere l’anagramma: ognuno di noi ha il suo modo di procedere per associazioni. Gli esperti però suggeriscono di sfruttare uno o più dei seguenti “trucchi”:

• partire dalle lettere più numerose e vedere che parole possono formare;
• guardare se ci sono parole di due, tre o quattro lettere che potrebbero essere articoli o preposizioni (il, lo, la, i, gli, le, nello, nella, allo, alla, di, a, in, con, su, per, tra, fra, ecc.);
• cercare dei finali di parola (suffissi) comuni, come are, ere, ire, ando, endo, one, ale, ecc.;
• focalizzarci su una parola specifica da trovare provando varie alternative;
• disporre le lettere in cerchio per stimolare il processo di associazione.

Nel nostro caso, proviamo a focalizzarci su una parola specifica, la seconda, partendo dalle lettere più numerose per vedere le parole che possono formare.

La nostra parola è formata da 5 lettere e abbiamo a disposizione

F, M, R, R, S, S, S

A, E, O, O, O, O

Dato che abbiamo tante O e tante R e S potrebbe essere una parola che contiene una doppia consonante e almeno una o. Per esempio:

FERRO
ROSSO
SASSO
MOSSO

Dato che l’anagramma è legato ai mezzi di trasporto, le soluzioni più probabili sembrano FERRO, ROSSO e MOSSO. Proviamo a vedere che lettere ci rimangono per la prima parola se per la seconda scegliamo FERRO. Sappiamo che dobbiamo formare una parola di 8 lettere e quelle che ci rimangono, dopo aver tolto le lettere che formano “FERRO”, sono:

M, S, S, S,

E, O, O, O

Non sembra una soluzione possibile. Proviamo a vedere cosa succede se scegliamo ROSSO come seconda parola. Sappiamo che dobbiamo formare una parola di 8 lettere e quelle che ci rimangono sono:

F, M, R, S

A, E, O, O

Ragionando un po’ su queste lettere vediamo che si può comporre una parola: semaforo. La soluzione del nostro enigma è dunque SEMAFORO ROSSO.




abbonarsi2

Commenta via Facebook