Risolvere le Varianti

Inserito in gennaio 31, 2018By RedazioneIn Risolvere le Varianti

Come risolvere i Sudoku Killer

Questa variante è una sorta di incrocio fra il sudoku classico e il kakuro. Nel sudoku killer vi sono una serie di “zone” individuate dal bordo a puntini e da un numerino in alto a sinistra: sommando i numeri contenuti in ciascuna zona (che devono essere tutti diversi) si ottiene proprio quel numerino. Valgono tutte le regole (e le tecniche) del sudoku, ma soprattutto per risolverlo sono utili le tecniche (e le tabelle!) che abbiamo sviluppato per il kakuro, infatti le “zone numeriche” corrispondono in qualche modo alle “definizioni” delLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

La sfida impossibile

In questa variante del Sudoku, invece di una griglia 9 x 9 ne abbiamo una 16 x 16. Al suo interno, di conseguenza, non ci sono più i numeri dall’1 al 9 ma quelli dall’1 al 16. Le regole sono del tutto analoghe a quelle del Sudoku 9 x 9: la griglia si divide in righe (ne vediamo una profilata in rosso nel disegno), colonne (ne vediamo una profilata in azzurro nel disegno) e riquadri 4×4 (ne vediamo uno evidenziato in giallo nel disegno). All’interno di ciascuna riga, colonna oLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Samurai

In questa variante del Sudoku, cinque griglie 9 x 9 sono unite a forma di croce. La griglia centrale condivide un riquadro con ciascuna delle 4 griglie esterne. Ecco un esempio: Attenzione però, perché, a parte i riquadri evidenziati in giallo nel disegno, gli indizi dei vari schemi sono “a se stanti” e non influenzano gli altri. Per esempio, gli indizi delle zone 1,2,3 (in verticale) dello schema in alto a destra, influenzano solo il riquadro in alto a destra dello schema centrale e nessun altro. È facile confondersi mentreLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Letteralmente impossibile

In questa variante del Sudoku, invece di una griglia 9 x 9 ne abbiamo una 16 x 16. Al suo interno, inoltre, non ci sono più i numeri dall’1 al 9 ma 16 lettere dell’alfabeto, dalla A alla P (A, B, C, D, E, F, G,H, I, J, K, L, M, N, O, P ). Le regole sono del tutto analoghe a quelle del Sudoku: la griglia si divide in righe (ne vediamo una profilata in rosso nel disegno), colonne (ne vediamo una profilata in azzurro nel disegno) e riquadriLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Logica contro logica

Logica contro logica ci propone ogni settimana due enigmi da risolvere. Naturalmente non c’è un metodo universale per risolvere gli enigmi logici ma possiamo tener presenti alcuni consigli che possono sempre essere utili. Leggiamo molto attentamente il testo dell’enigma: prima di lanciarci nella soluzione, valutiamo con estrema attenzione tutte le informazioni in nostro possesso. Basta non far caso a una parola nel testo della soluzione (siamo abituati a leggere di corsa…) per perderci la chiave dell’enigma. Un metodo utile per gli enigmi più complessi è annotare tutti i dati cheLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Il puzzle – caccia alla parola

Il puzzle è un passatempo di attenzione basato sulle parole. Vediamo una griglia di lettere, apparentemente disposte alla rinfusa. Più in basso troviamo una serie di parole. Nello schema sono presenti, in ordine sparso, le parole della lista proposta. Il nostro scopo è, penna alla mano, dare loro la caccia nello schema e cancellarle nell’elenco in basso, fino a eliminarle tutte. Sembra facile ma, per rendere la sfida più appassionante, nello schema sono state inserite molte lettere di “disturbo” e non tutte partecipano alla soluzione del gioco. Sicuramente, quindi, “avanzeranno”Leggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Pari e dispari

In questa variante del Sudoku, abbiamo la classica griglia 9 x 9 con i numeri dall’1 al 9. Come sempre la griglia si divide in righe, colonne e riquadri 3×3. All’interno di ciascuna riga, colonna o riquadro si devono trovare tutti i numeri, senza mai ripetersi. Abbiamo però un indizio in più: alcune caselle sono colorate altre sono bianche. Quelle colorate possono contenere solo numeri pari, mentre quelle bianche ospitano i dispari. Può sembrare un indizio da poco ma è in realtà un aiuto straordinario nel risolvere il Sudoku. VediamoLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Problemi di scacchi

Su Settimana Sudoku non poteva mancare una pagina dedicata al re dei giochi di logica e strategia: gli scacchi. Gli scacchi si giocano su una tavola quadrata, la scacchiera, che comprende 64 riquadri (detti case) suddivisi in 8 righe (le “traverse”) e 8 colonne. Le traverse sono numerate da ‘1’ (traversa base dei pezzi bianchi) a ‘8’ (traversa base dei pezzi neri), mentre le colonne sono indicate dalle lettere dell’alfabeto dalla A alla H. Ci sono due giocatori. Ciascuno di essi ha 16 pezzi di sei tipi diversi. Un giocatoreLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Kakuro

Il Kakuro è un gioco di logica combinatoria giapponese come il Sudoku e come quest’ultimo ha delle regole molto semplici ma per risolverlo servono ingegno e attenzione. La griglia è composta di celle più scure inutilizzate, celle chiare vuote in cui scriveremo i numeri e caselle divise a metà in diagonale, con dei numerini scritti al loro interno che rappresentano la chiave della soluzione del Kakuro. La griglia si può suddividere in blocchi: un blocco è la serie di caselle vuote che segue un indizio e finisce contro una casellaLeggi Tutto

Inserito in luglio 2, 2014By redazioneIn Risolvere le Varianti

Sudoku Junior Simboli

Questa variante del Sudoku è pensata per introdurre i più piccoli al mondo del ragionamento e della logica combinatoria, con schemi ridotti e, invece dei numeri, immagini che sono più facili da ricordare per i bambini. In una griglia 4 x 4 non ci sono quindi i numeri dall’1 al 4, ma quattro simboli diversi. Le regole sono del tutto analoghe a quelle del Sudoku: la griglia si divide in righe (come quella profilata in rosso nel disegno), colonne (come quella profilata in azzurro nel disegno) e riquadri 2×2 (comeLeggi Tutto